Bio

Lorenzo Grossi nasce a Ravenna il 4 agosto 1989, e comincia lo studio del pianoforte nella sua città natale con la Professoressa Nicoletta Fenati all’età di quattro anni frequentando i corsi Yamaha, continuando a studiare con la Professoressa Fenati privatamente.

Dal 1998 comincia a partecipare a diversi concorsi nazionali ed internazionali quali “Città di Cesenatico”, “Sannicandro Garganico”, “Coppa Pianisti d’Italia” a Osimo, “Città di Albenga”, “Città di Grosseto”,  “Giulio Rospigliosi” a Lamporecchio, “J.S. Bach” a Sestri Levante” ecc, vincendo primi e secondi premi, sia come solista che nella categoria a quattro mani.

Dal 2001 al 2009 studia con il Maestro Marian Mika, frequentando regolarmente sia le Masterclasses tenutesi a Trieste, Monfalcone ecc., che l’Accademia “Frédéric Chopin” con sede a Ponte di Brenta (PD).

Negli anni, oltre che coi propri insegnanti, ha sempre partecipato a diverse  Masterclasses, in Italia e all’estero, con maestri di rilievo, quali: Andrea Lucchesini, Massimiliano Ferrati, Bruno Canino, Jiri Hlinka, Daniel Pollack, Benedetto Lupo, Franco Scala, Riccardo Risaliti e Francesco Libetta, ricevendo sempre buoni riscontri da parte di tutti gli insegnanti.

 Il 29 giugno 2009 si diploma con la votazione di “10 e lode” presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Giuseppe Verdi” di Ravenna come privatista.

Ha sempre svolto regolare attività concertistica suonando in diverse località (Ravenna, Padova, Sacile, San Gemini, Bertinoro, Venezia, Milano ecc.).

Nel settembre 2009 entra come allievo effettivo presso l’Accademia Musicale “Incontri col Maestro” di Imola ove si diploma nel 2013 sotto la guida del Maestro Riccardo Risaliti.

Nel 2010 risulta finalista al concorso “Marizza” di Trieste e partecipa al “Premio Venezia” rientrando tra i primi 11 concorrenti.

Dal 2011 affianca all’attività pianistica lo studio della direzione d’orchestra, cominciando a frequentare i neonati corsi tenuti dal Maestro Marco Boni presso l’Accademia Musicale “Incontri col Maestro” di Imola.

Dal 2012 comincia a collaborare con il Maestro Alessandro Zignani, portando in scena il suo spettacolo teatrale “Sonata a Kreutzer” e altri progetti che vedono la musica strettamente collegata alla prosa e a diversi canali di comunicazione.

Nel 2014 vince il concorso al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse de Paris per frequentare il master in pianoforte nella classe del celebre pianista Frank Braley e consegue la laurea specialistica in musica da camera con 110 e lode presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Giuseppe Verdi” di Ravenna sotto la guida della pianista Alessandra Ammara.

Ha tenuto presso il Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse de Paris una lezione-concerto sulla musica di Joseph Marx nel ciclo delle giornate dedicate alla ricerca, eseguendo i quartetti con pianoforte del compositore austriaco in collaborazione con Yoh Shimogoryo, Nicolas Loubaton e Cameron Crozman.

Il 21 giugno 2016 termina gli studi presso il CNSMDP ottenendo il Master in pianoforte.

Ha collaborato in diverse formazioni cameristiche (duo, quartetto, quintetto…) con artisti quali Roman Kim, Emanuele Urso, Gianluca Tassinari, Giacomo Cardelli, Cameron Crozman…

Attualmente lavora come accompagnatore nelle classi di strumento presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano ed è iscritto al Master in Pedagogy presso il Conservatorio della Svizzera Italiana nella classe del Maestro Mauro Harsch.